Storia di un bambino autistico che incontra un cavallo

Un giorno d’estate ho conosciuto Ravi*, un bambino autistico di 9 anni. I suoi genitori avevano deciso di provare l’ippoterapia sperando che gli fosse d’aiuto. Il giorno del nostro primo incontro Ravi si presenta molto agitato, corre, scalcia, si butta per terra, urla e pronuncia parole incomprensibili che solo la madre e il padre riescono a […]

Perché i cavalli ci aiutano a stare meglio

Il cavallo è lo specchio delle emozioni di chi ha di fronte, legge i suoi stati d’animo e ne percepisce ogni dettaglio, nel bene e nel male. E’ in grado infatti di cogliere con estrema immediatezza l’emozione di chi gli è accanto grazie alla “via bassa” cioè il circuito che conduce le emozioni direttamente al […]

Il cavallo nel percorso psicologico

Il cavallo ha caratteristiche che consentono di utilizzarlo come valido supporto in alcuni percorsi di sostegno psicologico, di psicoterapia o come programma autonomo di intervento. La sua maestosità trasmette un senso di forza, potenza e grandezza, il suo calore, odore e movimento risvegliano il corpo e i sensi, la sua modalità comunicativa favorisce il legame […]

I cavalli riducono lo stress negli adolescenti

Di fronte a una situazione di stress il nostro corpo reagisce producendo maggiore quantità di cortisolo, chiamato infatti anche “ormone dello stress”. Sappiamo come lo stress possa incidere sulla qualità di vita di una persona e sul suo stato di benessere sia fisico che mentale. Negli adolescenti, che si trovano in una delicata fase dello […]

Autismo e Rieducazione Equestre

Uno degli aspetti più distintivi delle forme di autismo è la difficoltà nell’esprimere le emozioni e nel codificare quelle altrui; questo vale anche nelle forme ad alto funzionamento come ad esempio la sindrome di Asperger, dove la persona fatica ad entrare in relazione con l’altro. Questo contatto tra sè e l’altro può essere però sostenuto […]

L’autismo

L’autismo è un disturbo generalizzato dello sviluppo caratterizzato da deficit nell’ area cognitivo-comunicativo-relazionale che si manifesta solitamente tra il secondo e terzo anno di età del bambino. Sull’incidenza vi sono posizioni contrastanti: negli Stati Uniti nel 2012 uno dei più autorevoli organismi di controllo sulla sanità pubblica,  il “Centro per la prevenzione e il controllo […]

La sindrome di Asperger

La Sindrome di Asperger è caratterizzata da uno sviluppo pressoché normale sul piano dell’apprendimento e delle capacità cognitive (QI nella norma) e per quanto riguarda la comunicazione e il linguaggio, mentre presenta significative fragilità sul piano delle relazioni sociali e delle capacità di entrare in relazione con l’altro. E’ cioè l’empatia (l’innata capacità di mettersi […]